LE RETI

Il moderno concetto di “rete” deve entrare prepotentemente anche negli acquedotti imponendo l’adozione delle sue regole in molti settori che vanno dalla comunicazione con scambio di dati meteorologici, di disponibilità d’acqua, di materiali, di personale ecc.

Deve consentire la gestione integrata di diversificati sistemi idrici organizzando eventuali scambi di portate idriche, di mezzi d’opera, di elementi statistici.

Rete con serbatoi in quota
Rete con serbatoi in quota

Nel campo specifico degli acquedotti è da rilevare come una delle moderne conquiste principali sia la grande diffusione delle reti di tipo magliato cioè costituite da condotte che formano tanti anelli interconnessi nel mentre la presenza di condotte singole è molto rara essendo riservata alla alimentazione di aree particolari.

Sono evidenti i vantaggi che presenta la rete magliata e che possono essere così riassunti:

  • un trasporto di grandi volumi idrici con perdite di carico relativamente piccole e quindi con limitati impieghi energetici;
  • una alimentazione a pressione livellata e che si mantiene tale anche in caso di consumi anomali di qualche utente;
  • la possibilità di intervenire alla riparazione di singole condotte senza che il resto della rete abbia da subire disservizi di sorta;
  • la possibilità, in caso di imprevedibili necessità, di trasportare volumi superiori di quelli normali con perdite di carico abbastanza contenute.

La conclusione cui si perviene è la assoluta convenienza alla adozione il più estesa possibile di reti di tipo magliato fortemente interconnesse.

Annunci

One thought on “LE RETI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...