Una discriminante fondamentale

 

 Profilo schematico di rete in territorio a forte pendenza. (cliccare per ingrandire)
Profilo schematico di rete in territorio a forte pendenza.
(cliccare per ingrandire)

Le reti di distribuzione si dividono in due categorie di base.

Alla prima appartengono tutte quelle che alimentano territori pianeggianti o a scarsa pendenza del suolo, alla seconda tutte le altre. Le differenze da categoria a categoria sono notevolissime.
Un suolo pianeggiante, di cui alla prima, facilita enormemente la risoluzione dei problemi del servizio idropotabile al punto da cambiare totalmente la costituzione delle reti di condotte, il tipo e la funzione delle apparecchiature inserite e soprattutto i sistemi di accumulo e sollevamento dell’acqua.  Quello che balza subito agli occhi è la possibilità di apportarvi molte delle innovazioni, dettagliatamente spiegate nel presente sito, poiché richiederebbero spese relativamente modeste a fronte di risultati, anche economici e di diminuzione delle perdite, di grande effetto. Dovrebbero pertanto essere attuate quanto prima, anche persistendo la attuale crisi economica. Un’altra loro caratteristica è la omogeneizzazione generalizzata dei problemi e delle soluzioni che consentirebbe di uniformare e quindi facilitare e rendere ancora più economici gli interventi.

Figura n. 2 Schema indicativo del progetto anni 90
Velletri – Schema indicativo del progetto anni 90

Al contrario le difficoltà insite nella seconda categoria richiedono zona per zona soluzioni specifiche atte ad adattarsi perfettamente alle diversificate particolarità del posto (vedi ad esempio ” rete integrata nel territorio”). Alcune volte le difficoltà da superare sono così ardue da sconsigliare l’adozione di moderne tecnologie essendo preferibile restare in ambito classico.
Nel corso di vari capitoli del sito sono indicate molte delle soluzioni che soddisfano le variegate condizioni secondo le regole appena citate.

Quello che fa specie è la constatazione che la discriminazione in argomento non sia sufficientemente messa in risalto nei testi classici e negli insegnamenti universitari di acquedottistica dove le soluzioni sono univoche indipendentemente dalle caratteristiche del territorio da alimentare di acqua potabile. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...