LA RETE ACQUEDOTTISTICA QUASI PERFETTA

Descrizione di un ipotetico acquedotto che basa il suo funzionamento sulla interconnessione spinta della rete di distribuzione e sul gioco intelligente delle pressioni in condotta e e dei livelli dei serbatoi.

IL TELECONTROLLO E LA SUA FUNZIONE DI DELETERIA PERPETUAZIONE DI ACQUEDOTTI OBSOLETI

La nuova regola che dovrebbe derivare dall'impianto di telecontrollo : promuovere una nuova moderna costituzione degli acquedotti

GLI ACQUEDOTTI SECONDO GLI ALTRI

In un commento di un lettore del mio sito trova conferma una grave mancanza delle regole insegnate all'università in tema di acquedotti

UN’OPERA DI GRANDE FUNZIONALITÀ ACQUEDOTTISTICA : IL POZZO A RAGGIERA

Una delle opere più razionali per l'emungimento delle falde artesiane, di subalveo o di altro tipo purché non siano più profonde di una cinquantina di metri, è senza dubbio il pozzo a raggiera. Le sue caratteristiche sono quelle di emungere con la minor depressione di falda possibile essendo la portata totale suddivisa in moltissimi punti … Continua a leggere UN’OPERA DI GRANDE FUNZIONALITÀ ACQUEDOTTISTICA : IL POZZO A RAGGIERA

L’ACCUMULO E LA RAZIONALE UTILIZZAZIONE DI GRANDI INVASI SOTTERRANEI DI ACQUA POTABILE

Nell'articolo viene dimostrata l'importanza che bisogna attribuire alla presenza di grandi e grandissimi serbatoi in tutti gli acquedotti di una certa mole cui deve aggiungersi inevitabilmente una accurata programmazione degli invasi/svasi. Da segnalare che nella realtà l'evoluzione dei serbatoi viene lasciata al caso e quindi è prevalentemente l'andamento del tempo atmosferico a determinare i risultati .

LE IDEE, SENZA LA LORO ESECUZIONE, SONO ALLUCINAZIONI

L'Efficacia della regolazione dei serbatoi e della pressione di rete viene comprovato da una importante applicazione pratica