ISOLA D’ELBA = LA DIMOSTRAZIONE CHE I SERBATOI DI COMPENSAZIONE GIORNALIERA ESISTENTI NON POSSONO FUNZIONARE E CHE BISOGNA ASSOLUTAMENTE COSTRUIRVI UN GRANDE SERBATOIO DI ACCUMULO

Lo schema della rete acquedottistica dell’Elba riportato in allegato rappresenta senza dubbio il massimo delle difficoltà che un servizio di distribuzione d’acqua potabile può incontrare in territori altimetricamente molto accidentati come quelli dell’Isola. Sono da rilevare in particolare le difficoltà di alimentazione dei sessanta serbatoi, definiti di compensazione giornaliera anche se in realtà non possono … Continue reading ISOLA D’ELBA = LA DIMOSTRAZIONE CHE I SERBATOI DI COMPENSAZIONE GIORNALIERA ESISTENTI NON POSSONO FUNZIONARE E CHE BISOGNA ASSOLUTAMENTE COSTRUIRVI UN GRANDE SERBATOIO DI ACCUMULO

Annunci

LA RETE DI DISTRIBUZIONE D’ACQUA POTABILE DEI TERRITORI DI NOTEVOLE DISLIVELLO TOPOGRAFICO CON SERBATOI DI COMPENSAZIONE GIORNALIERA DIFFUSI

Una soluzione del tutto particolare di acquedotto funzionante a gravità e munito di doppia rete di adduzione e di distribuzione. Molto interessanti le modalità di regolazione della pressione e della portata che vengono ottenute da una serie di serbatoi diffusi e funzionanti a livelli imposti ora per ora. Si ottiene una rilevante economia di gestione dovuta essenzialmente alla piezometrica di rete sempre parallela al suolo e regolata in funzione dei consumi

UN’OPERA ESEMPLARE DI ACCUMULO D’ACQUA

L'avere utilizzato a scopi idropotabili od irrigui la barriera del Tamigi che in origine avevo solo lo scopo di salvaguardare Londra dagli allagamenti, fornisce la prova inconfutabile della utilità offerta dalla barriera mobile di foce da realizzare in alcuni importanti fiumi italiani.

LE IDEE, SENZA LA LORO ESECUZIONE, SONO ALLUCINAZIONI

L'Efficacia della regolazione dei serbatoi e della pressione di rete viene comprovato da una importante applicazione pratica

ACCUMULARE ENERGIA ELETTRICA, UN PROBLEMA DI DIFFICILE SOLUZIONE CUI DEVONO CONTRIBUIRE TUTTI I SETTORI, ANCHE QUELLO ACQUEDOTTISTICO 

Accumulare energia elettrica per coprire i periodi di mancata produzione dei sistemi a energia rinnovabile (solare, eolica ecc,) e al tempo stesso costituire riserva d'acqua per gli acquedotti

UNA MIRABILE METODOLOGIA DI COMPENSAZIONE DELLE PORTATE GIORNALIERE

In un precedente post si sono spiegate alcune salienti particolarità di un acquedotto consorziale ricavandole dall'art.20.1 dell'ebook "ACQUEDOTTI - REALTA' E FUTURO" cui si rimanda per conoscere i dettagli. Si ritiene desti interesse la descrizione cha sarà di seguito riportata delle speciali modalità con le quali si riesce a correggere le anomalie di un sistema … Continue reading UNA MIRABILE METODOLOGIA DI COMPENSAZIONE DELLE PORTATE GIORNALIERE